IL SENSO DI TUTTO

Quinto estratto dell’Album Sakura.
Il senso di tutto Testo di Emanuele Aloia.

La prima volta che ti ho vista giuro non sembravi vera,
avevi gli occhi di una donna ma il viso da bambina,
e quel tuo accento così bello ma diverso,
quello sguardo che non appartiene mica a questo mondo,
e se ti affacci alla finestra io comparirò,
la mia voce, una chitarra come attorno ad un falò.

Abbiamo ancora una storia da scrivere,
abbiamo ancora una vita da vivere,
e resti l’unica stella in questo cielo inquinato di polvere.

Sono anni che devo rincorrere e ogni volta che arrivo alla meta,
mi accorgo che forse la strada più facile è sempre quella sbagliata.

In fondo una casa, la bella giornata, il sole che sale più in alto del mare,
il film con la pioggia e fare l’amore, un bambino, i regali a Natale,
sono il senso di tutto che fa muovere il mondo,
che per quanto malato ha ancora un orgoglio.

In fondo una casa, la bella giornata, il sole che sale più in alto del mare,
il film con la pioggia e fare l’amore, un bambino, i regali a Natale,
sono il senso di tutto che fa muovere il mondo,
che fa fermare il tempo come quando io sono con te.

Io ti guardavo sfregando i miei occhi ogni tanto,
sai non pensavo esistessi davvero,
nel mentre passavano i giorni e non sapevo facessi sul serio.

Ti ho portata a vedere la Mole spiegandoti che non è amore in cinese,
abbiamo riso come non mai, ci siamo abbracciati e ti ho detto non lasciarmi mai.

Ti ho scritto sul braccio, ‘’Per sempre’’, come se fosse quasi un tatuaggio,
poi ti ho detto ‘’Puoi cancellarlo’’, basta che resti nella tua mente.

Abbiamo ancora una storia da scrivere, abbiamo ancora una vita da vivere,
e resti l’unica stella in questo cielo inquinato di polvere.

Sono anni che devo rincorrere e ogni volta che arrivo alla meta,
mi accorgo che forse la strada più facile è sempre quella sbagliata.

In fondo una casa, la bella giornata, il sole che sale più in alto del mare,
il film con la pioggia e fare l’amore, un bambino, i regali a Natale,
sono il senso di tutto che fa muovere il mondo,
che per quanto malato ha ancora un orgoglio.

In fondo una casa, la bella giornata, il sole che sale più in alto del mare,
il film con la pioggia e fare l’amore, un bambino, i regalo a Natale,
sono il senso di tutto che fa muovere il mondo,
che fa fermare il tempo come quando io sono con te.

© Copyright 2021 - Sito non ufficiale di Emanuele Aloia - webmaster@emanuelealoia.com