(R)ESTATE A SCUOLA

Ho scritto sulla sabbia, cos’è la libertà?
Sentire il mare dentro a una conchiglia quando si è in città.
Sono inutili i programmi, la sai la verità?
Questa vita è casualità.

Arriva giugno la felicità,
io sto studiando per la maturità,
e guardo il sole sempre più su,
il mio latino resterà un tabù (hey).

Svegli fino all’alba fuori da una stanza,
sentire il vento in faccia ogni notte sembra eterna,
lo sai che il tempo passa, non aspettarne altro,
corri come sulla sabbia quando sta scottando,
la mia vita non sarà un esame,
dove si va per il mare?
Qualcuno mi saprebbe anche dire
Se esiste un 60 con la lode.

Perché poi penso a spiaggia e sole,
il vento in faccia e poi ballare,
la notte fonda, un’emozione,
non voglio smetter di sognare.

E già lo so, io partirò,
la vita è questa, è una follia,
e me ne andrò, ti cercherò,
Perché quest’estate è mia.

Sento i brividi di caldo, il mare calmo,
il tempo vola, ora decollo,
irrequieto come Caravaggio,
riempi la valigia per
questo nuovo viaggio insieme a me.

Ti porterò dove non farai domande,
nessuna direzione, non è una lezione,
il sole, lo vedo solo dal balcone,
ho perso le mie idee nell’iperuranio (Platone).

Saremo eroi, per tre mesi in mezzo ai guai,
se non sei con me dov’è che vai?
Quest’estate non la dimenticherai,
ora mettiti le cuffie, tutto ok,
schiaccia play, siamo solo noi.

Manca solo una canzone,
che ci faccia stare bene,
tanto lo sappiamo già,
che vogliamo stare insieme.

Perché poi penso a spiaggia e sole,
il vento in faccia e poi ballare,
la notte fonda, un’emozione,
non voglio smetter di sognare.

E già lo so, io partirò,
La vita è questa, è una follia,
E me ne andrò, ti cercherò,
Perché quest’estate è mia.

La scuola mi ha insegnato tanto,
ma soprattutto, che se imparerò qualcosa,
lo farò vivendo,
l’amore uccide e alla fine la maturità,
Nasconde il corpo.

E già lo so, io partirò,
la vita è questa, una follia,
e me ne andrò, ti cercherò,
perché quest’estate è mia.

Perché poi penso a spiaggia e sole,
il vento in faccia e poi ballare,
la notte fonda, un’emozione,
non voglio smetter di sognare.

E già lo so, io partirò,
la vita è questa, è una follia,
e me ne andrò, ti cercherò,
perché quest’estate è mia.

© Copyright 2021 - Sito non ufficiale di Emanuele Aloia